Dependance Palinuro

la Dependance Palinuro

Una meravigliosa stanza, la "Dépendance Palinuro", in un luogo incantato...

Michele F, San Giorgio di Nogaro – Tripadvisor review
  • la Dependance Palinuro
  • la Dependance Palinuro
  • la Dependance Palinuro
  • la Dependance Palinuro
  • la Dependance Palinuro
  • la Dependance Palinuro

Palinuro, il mitico nocchiero di Enea, naufrago dopo aver invocato invano i propri compagni, rimane per tre giorni in balia del Noto fino all'approdo sulle spiagge d'Italia, dove troverà ad attenderlo non la salvezza ma una fine crudele: catturato dalla gente indigena, viene ucciso e il suo corpo abbandonato in mare.

Veniva così soddisfatta la richiesta di Nettuno, dio del mare, che nel momento stesso in cui accordava a Venere il proprio aiuto per condurre in salvo la flotta di Enea sulle coste campane, aveva preteso per sé in cambio una vittima: La Sibilla lo confortò assicurandogli che quelli stessi che l'uccisero, avrebbero dato ben presto sepoltura alla sua spoglia, e che avrebbero eretto un tempio sul promontorio, detto capo Palinuro, estrema sporgenza della pseudopenisola del Cilento, fra i due golfi di Salerno e di Policastro. Si calmò allora l'angoscia nella pallida faccia di Palinuro, confortato dal pensiero di quella terra che avrebbe eternato il suo nome. Una splendida dependance con ingresso autonomo e vista panoramica direttamente sul Golfo di Palinuro, che da il nome a questa fantastica camera. Presente un confortevole camino per intimi soggiorni invernali.

TV, free internet wi-fi, frigo-bar, cassaforte, bagno autonomo, finestra e ampio giardino vista mare, ingresso autonomo, ricambio biancheria e riassetto giornaliero.