camera Calipso

la camera Calipso

  • la camera Calipso
  • la camera Calipso
  • la camera Calipso
  • la camera Calipso
  • la camera Calipso

"L’ultimo viaggio di Ulisse e il mare azzurro che l’amò, più oltre spinse Odisseo, per nove giorni e notti, e lo sospinse all’isola lontana, alla spelonca, cui fioriva all’orlo carica d’uve la pampinea vite." Un giorno Ulisse, scampato al vortice di Cariddi, approdò sull'isola e Calipso se ne innamorò. Ella lo amò e lo tenne con sé per sette anni offrendogli invano l'immortalità. Ulisse conservò fino alla fine, in fondo al suo cuore, il desiderio di tornare ad Itaca, e non si lasciò sedurre.

Lasciatevi sedurre dalla ninfa Calipso, dove nulla è come sembra. Ogni oggetto in questa camera ha una storia da raccontare, e ad ogni sguardo seduce e affascina i suoi visitatori. Situata sul versante sudoccidentale del Castello, rivela uno splendido panorama dall'ampia finestra.

TV, free internet wi-fi, frigo-bar, cassaforte, bagno autonomo, finestra panoramica, ricambio biancheria e riassetto giornaliero.